logo

post image 1
08 Ottobre 2018

Come trascorrere una domenica di autunno?

L'autunno è ormai giunto e le temperature sono ancora gradevoli

Post By Lara Altieri

L'autunno è ormai giunto e le temperature sono ancora gradevoli, soprattutto durante giornate in cui splende il sole. Domenica 30 settembre abbiamo approfittato del piacevole clima per andare a Recco in Liguria. Da Pavia dista solo 1:40 minuti in macchina. Siamo partiti alle 11:30, con molta calma anche per evitare il traffico delle prime ore del mattino.
Arrivati ci siamo diretti subito a pranzo, in realtà la gita è stata organizzata per festeggiare il nostro mesiversario! Abbiamo scelto un ristorante vicino alla spiaggia per mangiare a base di pesce e il posto non ha deluso le nostre attese. Di solito in località di mare non prenotiamo in anticipo dato che in qualsiasi ristorante troviamo pietanze di ottima qualità e a buon prezzo.

Recco è una piccola cittadina in provincia di Genova che si anima a cominciare dalla primavera con sagre e feste, si riempie di turisti d’estate, e in autunno comincia a sfollarsi. Ristoranti/pizzerie, gelaterie e focaccerie non lontano dalla spiaggia sono i luoghi più frequentati. L'architettura dei palazzi e delle case è degli anni 70, per cui non aspettatevi edifici moderni. La fama è dovuta alla focaccia con il formaggio di Recco. Altri piatti noti sono i pansoti, una pasta speciale che va accompagnata con la salsa di noci, le trofiette con il pesto e i corzetti.


post image 1

A soli 2 km da Recco si trova Camogli, chiamata anche la Città dei mille bianchi velieri, il cui molo con il porto e il centro storico la rendono molto caratteristica. Camogli ha tante architetture religiose edificate tra il XVI e il XVII secolo e possiede uno spettacolare castello chiamato il Castello della Dragonara, sede di mostre ed eventi culturali. Bellissimo è anche il Belvedere dove potete ammirare le facciate colorate delle case collocate su rocce e la spiaggia con un mare limpido e cristallino.


post image 1

Se avete tempo potete effettuare un’escursione a piedi tra i sentieri che conducono a Portofino e Santa Margherita Ligure. All’interno del Parco naturale di Portofino si trova l’Abbazia di San Fruttuoso di Capodimonte, raggiungibile via mare o attraverso uno dei percorsi panoramici. Per quanto riguarda i prodotti tipici di Camogli, vi consiglio di provare i camogliesi, baci di cioccolato preparati con il rhum, la tonnara e la focaccia con le acciughe, pomodorini e olive. Non vi dico che bontà!

Questo periodo è perfetto per visitare le città liguri! Approfittate per fare lunghe passeggiate e non rinunciare all’ultima tintarella al mare…le città della costa non sono affollate e le temperature sono molto gradevoli. Ovviamente se amate le feste non perdete la Sagra del Pesche, la seconda domenica di maggio, la Stella Maris, che si celebra la prima domenica di agosto, e il Festival della Comunicazione che ospita tanti scrittori, intellettuali e artisti.
Dopo aver trascorso questo bellissimo weekend, già penso alla prossima meta e all’organizzazione del prossimo viaggio.
E voi quale città avete visitato ultimamente?

LARA ALTIERI Contattami senza impegno per creare una collaborazione! CONTATTI